Visite di oggi: 12
Visite di ieri: 15
Visite nel mese: 173
Visite totali: 107294
THIENE, GONZAGA E BRYNE | Stampa |

norvegia_2009_831.jpgGara di Vicenza – Poca carne al fuoco, presto smorzato da un acquazzone incredibile che ha bloccato il regolare svolgersi delle finali al termine dei libero 35. Peccato le qualifiche erano presagio di un buon exploit visto il set up del mezzo, ma anche stavolta non siamo riusciti a vedere che effetto fanno le modifiche alla trasmissione ed al comparto gomme.

 

Gara di Gonzaga – Stavolta siamo riusciti a giocare tutte le nostre carte migliori ed il risultato è stato sotto agli occhi di tutti: dei monomotori presenti siamo sicuri di affermare che il nostro trattore sia stato il migliore in campo. Siamo certi di aver meritato la piazza d’onore e siamo stra-contenti di come sabato sera è andato l’Agritruck!

E’ curioso vedere che anche estremizzando l’assetto verso la massima aderenza non riusciamo ad affogare il Conti, sempre prodigo di coppia e con una regolarità di funzionamento davvero encomiabile: si vede che gradisce particolarmente le cure che il Poderoso ha per i suoi Stromberg, visto che il manometro di sovralimentazione è scoppiato e l’ultimo dato registrato dalla lancetta inizia col numero 2…

Assetto piatto, qualche accenno a saltellamento al retrotreno presto smorzato, ruota sinistra sempre alzata e la destra che accarezza il campo di gara quel tanto che basta per mantenere la direzionalità senza togliere carico alle BF Goodrich. Fantastico!

Duole rendersi conto che anche con una splendida prestazione come questa, ti becchi 50 e passa metri (dico “e passa” perché Romano a fondo pista nella finale si è visto benissimo che ha mollato per non investire vite innocenti) dallo Starlight: certo inutile farsi illusioni, il loro comparto motori è davvero prestante, il telaio riesce a scaricare tutta la potenza con grande efficacia e Romano guida questo mostro come fosse la Graziella che usava da piccolo. Complimenti

Ed intanto che, come oramai di consueto, nel dopogara si festeggia fino a tarda ora, il Servo in vacanza in Norvegia, con il tour  che non a caso terminava a Bryne, chiedeva insistentemente notizie della gara di Gonzaga e riferiva dello spettacolo visto in occasione del Campionato Europeo.

Per qualche dettaglio in più sulla gara di Bryne tenete d'occhio www.pezzolo.org.

 
< Prec.   Pros. >
design: effettografico