Visite di oggi: 3
Visite di ieri: 9
Visite nel mese: 194
Visite totali: 104726
Dove eravamo rimasti? | Stampa |
lagritruck_e_green_spirit.jpgAbbiamo approfittato delle ultime gare 2006 per testare alcune soluzioni di telaio e vedere il comportamento della macchina con diversi bilanciamenti, testato nuove posizioni del tiro per cercare, anche a costo di qualche passo falso, di dare una maggiore motricità al mezzo.

Con queste prove e con qualche defaillance di troppo in ambito di affidabilità, abbiamo rischiato di cedere la piazza d’onore a favore dell’agguerrita concorrenza.

Alla fine abbiamo comunque ripetuto l’ottimo piazzamento dell’anno precedente confermandoci come outsider e non come comparse.

Il tutto nonostante le new entry  nella categoria libero 45, talune con intenzioni bellicose, ma anche nonostante i veterani del pulling in Italia che hanno fatto dell’affidabilità la loro arma più pericolosa.

Un grazie è quindi d’obbligo a tutti coloro che hanno supportato con fattiva collaborazione per la riuscita di quest’impresa.

Infine, complimenti anche al campione italiano di categoria che ha messo a punto una macchina di rara efficacia.

 
< Prec.   Pros. >
design: effettografico