Visite di oggi: 2
Visite di ieri: 9
Visite nel mese: 193
Visite totali: 104725
15.02.06 - Lavori in corso... | Stampa |

lavori-in-corso.jpgInverno, freddo, gelo… ma non nella nostra officina. La teniamo perennemente riscaldata dai due generatori di calore “made in Splendido Team” per consentire, a chiunque sia disponibile, di lavorare sul nostro amato Agritruck.

Si, perché se da un lato si è ancora lontani dalla prima uscita di campionato, dall’altro si sfrutta tutto il tempo libero di cui si dispone per preparare il prototipo a suon di modifiche. Modifiche, che  in casa dello Splendido Team, non sono coperte da “segreto”, poiché crediamo che nessuno debba decidere le proprie strategie in base a quello che faranno gli “altri”, … almeno così lo è per noi!!! (e fortunatamente stiamo facendo proseliti, visto che anche il collega Eros Camellini ci ha deliziato di succulente news sullo stato di avanzamento dei lavori sul suo X-files… vai Eros!!)

 



Come sempre, la massima attenzione la attribuiamo alla sicurezza, per questo, siamo partiti col rifacimento del rollbar, e solo dopo aver adeguato alle nuove regole l’ancoraggio del tiro, e dopo ad un accurato tagliando di tutti i dispositivi di sicurezza, siamo passati a lavorare agli altri  componenti del trattore cominciando dai freni a disco, ora tutti forati e scanalati, che lavoreranno in simbiosi con nuove pinze e nuove pastiglie, passando per l’avantreno dove stiamo vagliando la scelta della giusta coppia di ruote per meglio bilanciare e direzionare il trattore.
Tante anche le modifiche che vogliamo fare sul telaio, modifiche di “vario” genere per permetterci di sfruttare al meglio tutti i cavalli del nostro “gruppo” propulsore, e tante attenzioni le stiamo dedicando anche alla trasmissione, una rinfrescata al “gruppo” frizione e sostanziali modifiche al differenziale, tutto volto a far rendere al meglio i, speriamo tanti, cavalli che contiamo di spremere dal Continental.

Ogni meandro dell’officina ospita pistoni “americani”, e l’ultimo dei Conti giunto dalle nostre parti è ora tutto smembrato, per limare il superfluo, pulire i residui di 32 anni di inattività, registrare tutto secondo i nostri parametri. Si, nostri, perché ribadiamo il concetto, se mai ce ne fosse bisogno: se siamo arrivati fin qui non è stato per l’interessamento di chissà quale mago dei motori, magari olandese o tedesco, ma è solo il risultato raggiunto partendo da una solida base...(a nostro modesto parere crediamo che sia un’ottima base su cui farsi le ossa nel TP) e seguendo poi le teorie (supportate da approfondite ricerche bibliografiche, emerografiche e sitografiche) dettate dal Forno, corroborate dall’esperienza eclettica in campo motoristico dell’Avanzo: il tutto mediato a mente fredda dalle considerazioni su fattibilità, costi d’operazione e tempistica da parte dei quattro dell’Ave Maria, il Servo, il Buzzo, Luca e Matteo.

Ognuno ha la propria possibilità di dire la sua, in uno stato di totale democrazia, poi a votazione, a sentimento, a maggioranza e a criterio vengono identificate le strade da percorrere. Convinti come sempre che, soprattutto a Fognano, l’unione fa la forza… e anche il divertimento!
Per quanto riguarda poi le foto che abbiamo visto su www.pezzolo.org, non possiamo fare altro che confermare che lo Splendido Team cerca strade alternative per far girare più forte le double cut di cui dispone, sia che si debba mungere all’inverosimile il Conti, sia che si voglia montare un “fratello” per evitare la sindrome di inferiorità numericache i nostri pistoni rischiano di accusare nel 2006, viste le premesse dei competitor.
   
Comunque sia, facciamo un elogio al servizio del grande Dombucci che non manca mai di tenere tutti aggiornati sullo sviluppo dei puller con puntualità, obiettività e… goliardia.  

Come sempre… vinca il migliore!


 
< Prec.
design: effettografico