Visite di oggi: 2
Visite di ieri: 9
Visite nel mese: 193
Visite totali: 104725
CAMPIONATO 2012 - CERVARESE (PD) | Stampa |

cervarese_2141_640x375.jpg

Il 20 maggio 2012 è una data indimenticabile per la storia del nostro team dato che corrisponde alla prima uscita del Sota Spirit in versione 3xV8 e partecipare alla classe 3,5Modified senza dover impiegare tutta zavorra per raggiungere il peso, ma cavalli forniti da Oddy’s engine, il ns. preparatore di fiducia!

Le modifiche per aggiungere il terzo gemello le dettaglieremo in un articolo speciale, però è innegabile che la ns. macchina sia stata modificata sopra tutto nella distribuzione dei pesi e quindi un assetto modificato!

La pista sconosciuta non ci ha poi permesso di valutare i parametri di pressione gomme e altezza tiro utilizzati lo scorso anno…e la slitta belga, mai agganciata….: un debutto nel debutto del debutto!

cervarese_038_640x481.jpg

Il pubblico, purtroppo fuori dai box per volere delle forze dell’ordine locali, non ha potuto vedere Sota Spirit da vicino, ma si è gustato l’avviamento dei due gemellini prima e del fratellino poi per il warm-up.

Eravamo già emozionati qui….e ancora dovevamo tirare…. Eppoi via a cambiare le candele da "riscaldamento" con quelle "da gara" ed ora ce ne sono 8 in più da sostituire …ed anche l’impegno di far girare i volumetrici BDS a vuoto per "scaricarli" è raddoppiato: ed è una fortuna essere un team numeroso!

Intanto abbiamo ricevuto le visite dai vari team che ci hanno fatto tanti complimenti, sempre graditissimi e qualcuno che ci ha intervistato sui dati tecnici, che come sempre abbiamo fornito con la massima trasparenza: il nostro sport preferito è il pulling e non andare in giro a raccontare balle atomiche!

Gli insegnamenti dei ns. amici-avversari europei Boer e VanDerTop li abbiamo applicati anche in Italia: pressione gomme corretta e tiro ad altezza giusta, ma sopra tutto, un occhio di riguardo per la ripartizione dei pesi davanti e dietro.

Fatto tutto l’assetto grazie alla disponibilità della bilancia della FITP ed alla pazienza degli addetti, che ringraziamo molto, siamo entrati al parco chiuso, con quella sana agitazione pre-gara che azzera la saliva!

Il direttore di gara ci chiama: cerimonia di avviamento con "Primo e Secondo" (i due motori davanti uniti cranck to cranck) che oramai sanno cosa devono fare e si accendono con mezzo giro di motore ed una goccia di benzina dentro ai birdcatcher.

Tocca a Terzo….che alla sua "prima volta" ha un po di timidezza…e non si avvia immediatamente, ma una volta partito….e conclusi quei 30’’ di panico che ci hanno invaso tutti, ora si può andare in pista e ….tirare!cervarese_043_640x427.jpg

 Marchino "gallina" parte subito con uno scatto da centometrista, sebbene non sia un fuscello ed allinea Max alla slitta belga… ed una volta agganciata ci pensa poi niente meno che il Presidente Europeo Jan Beteneuhis a dare le indicazioni al nostro driver per mettere in tiro la catena: che onore!

Bandiera verde e un groppo passa dalla gola di Massimiliano, ma anche noi del team che siamo fuori pista, ci sentiamo sul Sota Spirit….e ci guardiamo negli occhi… e acceleriamo insieme a Max!

Sota Spirit urla, complice anche il bel rivale adiacente alla pista che fa da cassa armonica alla musica dei motori in gara, e schizza via come un proiettile, bello diritto, con un assetto piatto che ci lascia increduli: Full-Pull grida lo speaker ed il nostro puller è ancora tutto intero ed in finale… ci siamo!

Pubblico generoso di applausi e complimenti torniamo al box e restiamo in attesa di sapere chi ci farà compagnia in finale…

Arriva il tempo per i pull-off , dove abbiamo come avversario il ThreeNoHemi che corre in casa e che sappiamo essere molto performante: si decide di non mettere in pista tutti i cavalli che i nostri 3 Chevy possono erogare, dato che ci sono ancora delle migliorie da fare al di fuori dei motori.

Ci precede Alessandro Rocco che con un tiro da pelle d’oca, ci fa capire quanto sia bilanciata la macchina nata negli USA da Scott Tedder: 107 mt la distanza che sarà ufficializzata dal direttore di gara dopo l’anomalia alla telemetria.

cervarese_210_640x426.jpg

Tocca a noi ed il nostro cuore pare battere al ritmo dei V8 tanta è l’emozione che abbiamo e l’apprensione per "tutto quello che c’è di nuovo"!

Manovra di aggancio perfetta, come se il Poderoso la facesse tutte le mattine e ….come arriva la bandiera verde del direttore di gara, il "trio americano" inizia a cantare con voce metallica ed assordante, cupo e pieno dei suoi 6000rpm sotto carico.

Il Sota Spirit si impenna di potenza verso i 30mt con molta rapidità e poi si siede sulle Puller2000 che mordono la terra, tenendo il muso librato quanto basta per scaricare a terra tutti i cavalli yankee dei tre Chevy.

Max non vede le ruote davanti ed avendo lo sterzo idraulico non può avere un riferimento sul volante di "ruote dritte"…ed inizia a sterzarle pericolosamente…: se avesse un atterraggio, con le ruote in quella posizione, succederebbe un guaio…serio!

Sota Spirit procede con velocità, la slitta belga decisamente è più agile da trainare, e la nostra "sparata" si arresta a 103mt, in seconda posizione.cervarese_235_640x427.jpg

Per un problema in telemetria per qualche minuto siamo addirittura risultati primi, con disappunto da parte di chi non vuole vederci primi……., ma la nostra posizione di arrivo era inequivocabile, secondi dietro ad Alessandro "l’affascinante" Rocco!

Siamo tornati al box e sotto al gazebo si è riunito tutto il team: abbiamo festeggiato, affettando salame e forma e brindando con sano Champagne di Fognano, perché ogni volta che ci divertiamo, che stiamo insieme e che sentiamo i nostri motori "cantare", per noi dello Splendido Team è una vittoria!

Per chi vuole vedere i video delle qualifiche può cliccare qui: http://www.youtube.com/watch?NR=1&feature=endscreen&v=cntNSFE4ufQ mentre per vedere la finale qui: http://www.youtube.com/watch?v=pz9DD6mEMHg33

 

 
< Prec.   Pros. >
design: effettografico