Visite di oggi: 2
Visite di ieri: 9
Visite nel mese: 193
Visite totali: 104725
BAKEL - CAMPIONATI ASSOLUTI D'EUROPA 2009 | Stampa |
dscf1311.jpg

  

 

 

Lo Splendido Team è stato invitato a partecipare con Sota Spirit ai Campionati Assoluti d’Europa  che quest’anno si svolgevano in Olanda e l’occasione è stata prontamente sfruttata. In fretta e furia abbiamo trovato il mezzo adatto alla trasferta e via che si parte, alla ricerca di nuove sfide!

 

 

 

lendinara_030.jpg

 

 

 

Lo spettacolo trovato a due passi da Eindhoven è stato grande: un’organizzazione incredibile ha fatto da sfondo ad un evento che ha permesso agli oltre 60.000 spettatori (che hanno pagato la bellezza di 29 euro di biglietto…) di assistere ad una gara svolta su due piste parallele: tempi morti ridotti all’osso (abbiamo cronometrato meno di  1 minuto e 40 secondi tra una tirata e l’altra) un ‘esagerazione di persone che sapevano a menadito cosa dovevano fare e quando dovevano farlo. Pulizia ovunque, giochi a disposizione dei tanti pargoli in giro per il paddock, bagni con docce calde per chiunque…  insomma una pacchia.

bakel_016.jpg

 

 

 È stato molto interessante conoscere il mondo del pulling in Europa, vedere come lavorano i top team europei e la cosa più bella obiettivamente è stato vedere che fuori dalla pista scompare qualsiasi tipo di competizione: si è tutti parte di una grande famiglia e questo gioca un ruolo fondamentale sull’approccio che tutti hanno  anche verso dei pivelli come noi: in tanti sono venuti da noi sia a complimentarsi per la fattura dal SS che a dare consigli a destra e a sinistra su questa o quella parte del trattore.

dscf1567.jpg

 

 

 

Per la cronaca il trattore ha ben figurato anche se confrontarsi con mezzi che hanno il doppio dei motori ti fa partire in sudditanza psicologica che ben presto si è materializzata in una differenza sul campo non indifferente: a dir la verità in tanti (non solo noi ma parecchi team anche famosi) davano per spacciato il SS ma nonostante abbia mancato la qualifica per un pugno di metri abbiamo lo stesso impressionato gli astanti per il notevole equilibrio generale del mezzo ed anche per la prestazione in senso assoluto (certo tenendo conto che avevamo solo 2 motori)

tbk.jpg

 

 Le 2 tirate fatte ci hanno comunque permesso di saggiare la differenti condizioni del terreno rispetto al suolo italiano: un grip da paura ha fatto impennare all’inverosimile il SS come mai aveva fatto, nonostante il set up del mezzo fosse ancora regolato per la finale di Gonzaga. La seconda tirata con tante zavorre spostate all’avantreno ci ha permesso di tirare davvero il collo ai due Chevy e lo abbiamo visto anche dai dati scaricati dalla telemetria: poco più di 6000 i giri in fase di carico massimo.

 dscf2028.jpg Per chi vuole vedere come si è comportato il Sota Spirti può cliccare qui: http://www.youtube.com/watch?v=R7Tk8BiA99I

 

 

Contentissimi per il risultato raggiunto abbiamo poi festeggiato ai box con gli altri team italiani  ed abbiamo pubblicizzato i prodotti eno-gastronomici della val padana: non ci crederete ma i tedeschi, gli olandesi e i belgi non hanno disdegnato il nostro salame di Felino, le nostre piadine romagnole, il nostro Parmigiano Reggiano, la malvasia del Poderoso, la spalla cotta di San Secondo. Tutti hanno elogiato questo aspetto dell’italian pulling.

Anche i ragazzi del Tractor racing hanno fatto baldoria con noi, nonostante avessero tutti i motivi per essere giù di corda visto l’accaduto. Speriamo di aver dato una bella immagine dell’Italia sportiva

 

 
< Prec.   Pros. >
design: effettografico